Sondaggi elettorali Bidimedia: Pd e Fdi in calo, risale il M5S

Pubblicato il 17 Febbraio 2021 alle 11:22 Autore: Andrea Turco
sondaggi elettorali

Sondaggi elettorali Bidimedia: Pd e Fdi in calo, risale il M5S

Pd e Fratelli d’Italia in calo, forze moderate in ascesa. È questo il riassunto dei sondaggi elettorali realizzati da Bidimedia tra il 7 e 9 febbraio. A pagare la crisi e l’arrivo di Draghi sul palcoscenico politico italiano sono soprattutto i dem che calano dell’1,3% al 20,5%. Stabile la Lega al 23,5%. L’unico partito che ha detto no all’ex presidente della Bce è Fratelli d’Italia: una scelta che tuttavia non favorisce Meloni e compagni. Fdi, infatti, perde quasi un punto scivolando al 15,7%. Le altre forze politiche che invece hanno dato il loro sostegno a Draghi sono sondate tutte in crescita o stabili. Sia Movimento 5 Stelle che Forza Italia guadagnano quattro decimi ciascuno attestandosi rispettivamente al 13,3% e al 7,9%. Sale al 4,6% Azione/+Europa che Bidimedia sonda insieme alla luce della “manifestata volontà di correre uniti alle prossime elezioni da parte delle due formazioni liberal-progressiste”. La Sinistra rimane ferma al 3,2% mentre Italia Viva sfiora il 3%. Europa Verde cresce all’1,9% Cambiamo allo 0,8%. Gli altri partiti sono tutti sotto l’1%. Cresce di cinque punti al 27% la quota di indecisi. “Dinamica che attesta come la crisi e la formazione del governo di larghissime intese abbia portato in primis confusione nell’elettorato, soprattutto in quello di Centrosinistra” spiega Bidimedia.

intenzioni voto, bidimedia
Fonte: Bidimedia

Sondaggi elettorali Bidimedia: ecco chi esce indebolito o rafforzato dalla crisi

L’istituto ha stilato anche la classifica dei personaggi politici che si sono rafforzati o indeboliti durante questa crisi. Il primo posto è occupato dal capo dello Stato, Sergio Mattarella, che ha un saldo positivo del 30%. Segue Silvio Berlusconi con un +29%, Meloni con un +15% e Salvini con un +8%. Saldo negativo per l’artefice della crisi, Matteo Renzi (-13%). Peggio di lui però fanno Zingaretti (-44%) e Crimi (-45%). Il personaggio che si è indebolito di più è l’ex premier Conte (-47%).

bidimedia, crisi
Fonte: Bidimedia

Sondaggi elettorali Bidimedia: 63% italiani ha fiducia nel governo Draghi

Il nuovo governo Draghi parte con il gradimento del 63% degli italiani. L’apprezzamento maggiore arriva dagli elettori di Pd, Lega, Forza Italia, Italia Viva, Azione e +Europa mentre nell’elettorato di M5S, Fdi e LeU è maggioritaria la percentuale di chi non ha fiducia verso il nuovo governo.

sondaggi elettorali bidimedia, fiducia draghi
Fonte: Bidimedia

Come di consueto, Bidimedia ha ripartito le intenzioni di voto su base regionale. Rispetto alla precedente rilevazione non si registrano particolari variazioni con nessuna regione che cambia colore.

sondaggi elettorali bidimedia, regioni
Fonte: Bidimedia

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →