Governo ultime notizie: ministri “scelti” da Mattarella, cosa dice l’articolo 92?

Pubblicato il 12 Febbraio 2021 alle 11:46 Autore: Guglielmo Sano
Governo Draghi: oggi è il giorno della fiducia alla Camera. La Diretta

Governo ultime notizie: ministri “scelti” da Mattarella, cosa dice l’articolo 92?

Governo ultime notizie: Draghi è ormai arrivato al miglio finale per quanto riguarda la formazione del suo esecutivo. Incassato il via libera dalla base del Movimento 5 Stelle dopo la votazione sulla piattaforma Rousseau, l’ex Presidente della BCE si appresta a salire al Colle tra oggi, venerdì 12 febbraio, e domani, sabato 13.

Governo ultime notizie: Draghi scioglierà la riserva in queste ore

Governo ultime notizie: in queste ore, Mario Draghi salirà al Quirinale per sciogliere la riserva sul suo incarico. L’ex Presidente della BCE, quindi, verrà nominato Presidente del Consiglio da Mattarella, contestualmente, il Capo dello Stato nominerà anche i Ministri della Repubblica, su indicazione dello stesso Draghi (d’altra parte, l’esecutivo potrà contare sulla pienezza dei poteri solo dopo la fiducia in Parlamento).

Tale prassi è codificata dall’articolo 92 della Costituzione che, appunto, recita: “Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri”. Tuttavia, una recentissima dichiarazione di Draghi ha fatto riflettere molti esperti in linea con un retroscena circolato sui quotidiani negli ultimi giorni: l’ex Presidente della BCE ha detto che sceglierà la sua squadra “insieme” a Mattarella. In pratica, si starebbe per formare un cosiddetto “Governo del Presidente”, un esecutivo formato – almeno per la maggior parte – da figure istituzionali e da tecnici, da cui i partiti sarebbero destinati a rimanere fuori.

Verso la formazione di un “Governo del Presidente”?

Governo ultime notizie: a riferirlo è stato il Corriere della Sera, al termine delle consultazioni Draghi avrebbe detto che nella scelta della squadra dei ministri sarebbe stato applicato l’articolo 92 “alla lettera”. Insomma, saranno Draghi e Mattarella a scegliere le personalità migliori per i singoli dicasteri, lasciando fuori dall’assegnazione delle cariche le forze politiche.

A questo punto gli interrogativi si sprecano: per esempio, verrà confermato Speranza alla Salute per evitare perdite di tempo nella gestione dell’epidemia? A chi andrà il Ministero della Transizione Ecologica richiesto con forza dal Movimento? Alcune voci riferiscono che non ci saranno cambiamenti nei posti considerati “chiave” (Esteri, Interni, Difesa, Salute) ma i partiti sembrano destinati, in generale, a essere scontentati.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →