Euromedia Research: Pdl e Lega pescano dall’astensionismo

Pubblicato il 4 Dicembre 2012 alle 10:30 Autore: Giuseppe Martelli

Euromedia Research: Pdl e Lega pescano dall’astensionismo

 

Proponiamo l’analisi di una rilevazione realizzata da Euromedia Research che, manca dalla scenario dei sondaggi elettorali da molto tempo.

 

LISTE%
PD30,6
SEL5,9
RADICALI1,5
PSI0,9
FDS1,5
VERDI1,1
UDC5
FLI1,5
PDL16,5
LA DESTRA2
GRANDE SUD+ADC+ALTRI1,3
LEGA NORD6,8
M5S17,5
 IDV 2
ALTRI5,9
INDECISI39,4

Le principali discrepanze rispetto agli altri sondaggi elettorali analizzati nelle ultime settimane riguardano principalmente Pdl e Lega Nord.

[ad]Il partito di Berlusconi viene stimato oltre la fatidica soglia del 16% mentre in molte rilevazioni di altri istituti demoscopici il valore attribuito è vicino al 14% o, comunque, sotto il 16%.

Altro dato interessante è la percentuale attribuita alla Lega Nord ossia quasi il 7%. In realtà avevamo notato in altri sondaggi politici un timida risalita dopo il periodo buio delle inchieste; tuttavia all’aumentare della Lega corrispondeva, quasi sempre, una leggera flessione del Pdl.

In questo sondaggio elettorale i due fenomeni non sembrano in contrasto e Lega e Pdl appiono quindi in grado di recuperare quote di elettorato tra gli indecisi.

L’ultimo aspetto è infatti la quota di indecisi che risulta inferiore a molte altre rilevazioni precedenti, mentre per il resto delle formazioni i risultati sono abbastanza noti e non presentano sorprese di nessun tipo.