Emg, il Pd si rafforza il Pdl ancora in calo

Pubblicato il 29 Ottobre 2012 alle 21:49 Autore: Giuseppe Martelli

Emg, il Pd si rafforza il Pdl ancora in calo

 

A poche ore dall’incredibile esito delle elezioni siciliane commentiamo brevemente l’ultima rilevazione Emg sulle intenzioni di voto per le elezioni del 2013

Liste%
Sel4,9
Psi1,4
Pd29,2
Api0,4
Udc5,7
Fli2,8
Pli0,5
Mpa0,7
Grande Sud0,7
Pdl16,2
Lega Nord6,1
La Destra2,7
M5S18
Idv4,1
Fds2
Verdi1,4
Svp0,4
Altri1,5
Area Non Voto47,4

Il dato più evidente è la continua crescita del Pd ormai vicino al 30% e la contestuale difficoltà degli altri partiti di centro-sinistra, che non sembrano capaci di “tenere il passo” dei democratici.

[ad]Stabile anche la situazione nel centro-destra che conferma il momento poco roseo del Pdl ma anche della Lega Nord di Maroni.

Grillo si attesta sempre sul 18% e l’area di centro conferma l’incapacità ad affermarsi come un polo elettorale decisivo in previsione delle prossime elezioni e, sopratutto , nella formazione del governo.

Sempre molto alta risulta l’astensione e ,considerata l’affluenza (bassissima) delle elezioni siciliane, il dato riportato da Emg potrebbe essere davvero reale.

Naturalmente è difficile non considerare “l’assenza” del risultato elettorale siciliano nell’analisi del sondaggio di questa settimana ed è del tutto evidente che sarà la rivelazione dì lunedì prossimo ad offrire spunti molto interessanti e decisivi per comprendere lo sviluppo del quadro politico italiano nei prossimi anni.