Sondaggio Lorien: Pdl e M5S, dati contrastanti

Pubblicato il 11 Ottobre 2012 alle 17:41 Autore: Giuseppe Martelli

Sondaggio Lorien: Pdl e M5S, dati contrastanti

 

Il sondaggio di Lorien Consulting ci aiuta a completare il quadro delle rilevazioni demoscopiche dell’ultima settimana.

 

Liste%
LEGA NORD6,3
PDL19,7
LA DESTRA2,3
Altri cdx1,4
UDC6,2
FLI2
MPA0,4
PD27,5
IDV5,9
SEL5,5
API0,5
PSI0,5
RADICALI1
FED2,6
VERDI1,2
5 STELLE16,4
Altri0,5
AREA NON VOTO46,6

Osservando i dati notiamo una certa coerenza rispetto agli altri sondaggio per quello che riguarda il Pd e  la Lega, che appaiono in salute,  anche se per motivi certamente diversi.

[ad]Per quanto riguarda il Pdl e il M5S è evidente che esiste una certa distanza tra i valori di Ipsos e Emg e il sondaggio di Lorien; il Pdl viene stimato vicino al 20%, un dato che, dopo il Laziogate, non si era mai registrato. Anche la percentuale attribuita al partito di Grillo è almeno due punti inferiore rispetto agli altri sondaggi. La spiegazione in realtà è molto semplice e ci viene offerta dalla tempistica nella realizzazione delle interviste: il sondaggio è stato infatti reso pubblico ieri, ma realizzato il 30 Settembre, e di conseguenza non riflette il clima sviluppatosi nelle ultime settimane.

Rimane comunque un esercizio utile l’osservazione di questi dati perché ci permette di comprendere con quanta repentinità cambiano gli umori e le sensazioni dell’opinione pubblica.

L’unico dato molto costante rimane l‘area del non voto che continua ad essere molto estesa considerato che tra pochi mesi ci saranno le elezioni.