Riapertura scuole e Dad: cosa cambia da oggi per zona rossa e non?

Pubblicato il 7 Aprile 2021 alle 09:11 Autore: Guglielmo Sano
Riapertura scuole e Dad: cosa cambia da oggi per zona rossa e non?

Riapertura scuole e Dad: cosa cambia da oggi per zona rossa e non?

Riapertura scuole da oggi mercoledì 7 aprile in tutto il paese, cioè anche in zona rossa, fino alla prima media mentre dalla seconda media a salire, le lezioni in presenza ricominciano in base al colore delle singole regioni.

Riapertura scuole: entra in vigore il nuovo decreto del Governo Draghi

Riapertura scuole da oggi mercoledì 7 aprile. In base alle disposizioni dell’ultimo provvedimento del Governo Draghi sull’epidemia, infatti, tutti gli istituti italiani – fino alla prima media – possono tornare alle lezioni in presenza. Quindi, gli studenti più piccoli, anche in zona rossa, tornano tra i banchi. Nella fascia di rischio più alta, però, restano in Didattica a distanza tutti gli altri alunni: in pratica, quelli dalla seconda media in su rimarranno in Dad. In zona arancione ritorno alle lezioni in presenza fino alla terza media con le scuole superiori tenute a garantire almeno il 50% e non più del 75% degli alunni in classe.

Ritorno in classe per uno studente su tre

Con la riapertura scuole anche in zona rossa a partire da oggi, mercoledì 7 aprile, torna in aula il 66% degli 8,5 milioni di alunni italiani. Sostanzialmente, le lezioni in presenza ripartono per uno su tre. Da sottolineare che, questa volta, pare che gli studenti siano tornati a scuola per abbandonare definitivamente la Dad: infatti, il decreto licenziato dall’esecutivo a inizio marzo ha limitato in modo netto il margine di manovra dei governatori sulla questione della riapertura scuole. Insomma, i Presidenti di Regione non possono più chiudere in autonomia gli istituti: l’unica eccezione alla regola la scoperta di un focolaio di Covid ma in ogni caso la chiusura deve essere concertata con le autorità sanitarie.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →