Sondaggi elettorali Ipsos: effetto Letta e Conte per Pd e M5S

Pubblicato il 31 Marzo 2021 alle 18:16 Autore: Andrea Turco
sondaggi politici, ultimi sondaggi ipsos, sondaggi elettorali ipsos

Sondaggi elettorali Ipsos: effetto Letta e Conte per Pd e M5S

Effetto Letta e Conte rispettivamente su Pd e Movimento 5 Stelle. L’arrivo dei due ex premier fa crescere i consensi di dem e pentastellati secondo gli ultimi sondaggi elettorali Ipsos per il Corriere della Sera. Il Pd passa dal 19% del 25 febbraio al 20,3% odierno mentre il Movimento cresce di quasi tre punti percentuali dal 15,4% al 18%. Superata Fratelli d’Italia che rimane stabile al 17,2%. La Lega invece perde mezzo punto percentuale e cala al 22,5%. Ora sono solo due i punti di vantaggio sul Pd. Nel centrodestra rimane inchiodato al 7,6% Forza Italia. Soffrono i partiti di centro. +Europa paga l’addio di Emma Bonino e Della Vedova e crolla all’1,5%, dietro ai Verdi sondati all’1,6%. Male anche Italia Viva che passa dal 2,9% al 2,2%. Azione fa un piccolo passo in avanti al 2,4% ma rimane comunque sotto la soglia di sbarramente del 3%. Sotto tale soglia si trovano anche Sinistra Italiana (2%) e Articolo 1-Mdp (1,2%).

I sondaggi elettorali Ipsos hanno registrato un calo del gradimento per il governo e nei confronti del presidente del Consiglio. La percentuale di italiani che ha fiducia in Mario Draghi passa dal 69% al 62% mentre quella che giudica positivamente l’operato dell’esecutivo passa dal 62% al 56%. “Più che la fine della luna di miele che accompagna solitamente i primi mesi di vita di un nuovo governo si può parlare di una sorta di «rimbalzo tecnico» che, non a caso, risulta più accentuato nelle aree geografiche che avevano manifestato il consenso più alto (Nordest e Centronord)” commenta Ipsos.

sondaggi ipsos, intenzioni voto marzo 2021
Fonte: Ipsos

Sondaggi elettorali Ipsos: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 23 al 25 marzo 2021. Campione casuale nazionale rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, ampiezza del comune di residenza. 1000 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne; margine di errore compreso tra +/- 0,6% e +/- 3,1% sulle stime relative al totale degli intervistati. Metodo raccolta delle informazioni: MIXED MODE (CATI – CAMI – CAWI).

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →