Canale Suez: disincagliata la Ever Given. Cosa si sa al momento

Pubblicato il 29 Marzo 2021 alle 10:59 Autore: Guglielmo Sano
Canale Suez: disincagliata la Ever Given. Cosa si sa al momento

Canale Suez: disincagliata la Ever Given. Cosa si sa al momento

Canale Suez: l’importante arteria del traffico navale mondiale non è più ostruita dalla portacontainer Ever Given. L’imponente imbarcazione era rimasta incagliata martedì scorso: le operazioni per liberare il passaggio sono proseguite per giorni e finalmente sono state portate a compimento nella notte tra domenica 28 e lunedì 29 marzo 2021.

Colori regioni: quelle che saranno in zona rossa fino a dopo Pasqua

Canale Suez: disincagliata la Ever Given

Canale Suez: la portacontainer Ever Given è stata disincagliata. Le prime stime riferivano come ci sarebbero volute diverse settimane per liberare l’importante arteria navale, invece, è bastato qualche giorno per portare a compimento l’operazione. D’altra parte, il blocco ha avuto delle sensibili conseguenze sull’economia mondiale: il varco, oltre a essere una delle “risorse” più remunerative dello Stato Egiziano (perde circa 14 milioni di dollari al giorno), accoglie circa il 7-10% del traffico globale di merci. Stando alle proiezioni delle assicurazioni, il commercio nel complesso ha accusato una perdita di introiti compresa tra i 5 e i 10 miliardi di euro.

Circolazione non ancora ripresa

Canale di Suez bloccato dalla portacontainer Ever Given da martedì scorso. L’imponente imbarcazione – lunga 400 metri, larga 59, pesa oltre 200mila tonnellate – è stata disincagliata nella notte tra domenica 28 e lunedì 29 marzo. Complice l’alta marea non è stato necessario alleggerire il carico (ci sarebbe voluto molto tempo): è bastato il traino di 10 rimorchiatori giganti per rimettere “in linea” l’Ever Given. Ora la nave non è più perpendicolare al canale ma ormai quasi parallela. L’Ever Given galleggia, parzialmente, ma è ancora ferma: non si sa ancora quando riprenderà la circolazione attraverso lungo il varco. In coda, in entrata e in uscita dal Canale, ci sono più o meno 370 navi, di cui almeno 25 sono petroliere.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →