Ultimi sondaggi Winpoll: italiani pessimisti sul futuro (nonostante Draghi)

Pubblicato il 19 Febbraio 2021 alle 10:36 Autore: Andrea Turco
ultimi sondaggi winpoll

Ultimi sondaggi Winpoll: italiani pessimisti sul futuro (nonostante Draghi).

Nella due giorni di Camera e Senato dove ha ottenuto una fiducia quasi bulgara, il premier Draghi ha illustrato in modo sintetico il programma di governo. Su di esso gli italiani rimpongono una grande fiducia come emerge dagli ultimi sondaggi Winpoll realizzato per Il Sole 24 Ore. Il 67% afferma infatti di aver fiducia nelle misure che il neo premier metterà in campo su debito e crescita. Ma quali dovranno essere le priorità del governo appena nato? Il 68% degli italiani mette in cima il lavoro (68%) e gli investimenti nella Sanità (52%). Seguono gli incentivi per il rilancio delle imprese (30%), la riforma fiscale con riduzione delle tasse (24%), la riforma della giustizia civile (23%), la realizzazione di opere pubbliche e infrastrutture (18%), gli investimenti legati all’ambiente e allo sviluppo green (16%), il risanamento dei conti pubblici (11%) e in ultimo la riforma della pubblica amministrazione (10%).

Ultimi sondaggi Winpoll: nebbia fitta sul Recovery Plan

Parlando del Recovery Plan, Draghi ha affermato che va “approfondito e completato”. Sul Programma di ripresa e resilienza però è ancora nebbia fitta. Anche tra gli italiani. Il 66% dichiara infatti di non avere un’idea chiara su questo piano di rilancio dell’economia. Idee chiarissime invece sul reddito di cittadinanza. Il 75% lo boccia considerandolo inefficace. Questa platea si divide tra chi vuole una sua abolizione (43%) e chi invece pensa che il Rdc vada riformato (45%).

Nonostante l’arrivo di Draghi, più di un terzo degli italiani si dice pessimista riguardo alla situazione economica italiana per il 2021. Per il 35% essa invece migliorerà mentre per il 27% rimarrà stabile.

Ultimi sondaggi Winpoll: le intenzioni di voto

Infine le intenzioni di voto. Rispetto alla precedente rilevazione del 29 gennaio, la Lega perde consensi passando dal 24,3% al 23,9%. Il Pd passa dal 19,6% al 19,8%. Fratelli d’Italia è subito dietro con il 18,5%. Il Movimento 5 Stelle cala di quattro decimi al 13,3%. Forza Italia sale al 7% mentre Azione al 3,4%. Italia Viva sale al 2,7%. La Sinistra sfiora il 2%. Sotto il 2% tutti gli altri partiti.

sondaggi elettorali winpoll, ultimi sondaggi winpoll
Fonte: Winpoll

Ultimi sondaggi Winpoll: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 10 all’11 febbraio 2021. Metodo di campionamento: stratificato per regioni, casuale ponderato per genere, fasce di età, titolo di studio ed intenzioni di voto alle ultime europee. Margine di errore con intervallo di confidenza al 99%: 2,2%. Numero di interviste: 1.000. Metodologia delle interviste: interviste Cati/Cawi.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →