Coronavirus ultime notizie: numero vaccini e richiami al 15 febbraio 2021

Pubblicato il 15 Febbraio 2021 alle 18:13 Autore: Guglielmo Sano
Coronavirus ultime notizie: numero vaccini e richiami al 22 febbraio 2021

Coronavirus ultime notizie: numero vaccini e richiami al 15 febbraio 2021

Coronavirus ultime notizie: l’ultimo bollettino sull’andamento dell’epidemia diffuso dal Ministero della Salute. I dati su nuovi contagi, decessi, ricoveri in terapia intensiva e reparto ordinario, vaccinazioni al 15 febbraio 2021.

Coronavirus ultime notizie: il bollettino del 15 febbraio

L’ultimo bollettino sull’andamento dell’epidemia diffuso dal Ministero della Salute nella giornata di oggi 15 febbraio 2021. Di seguito i dati più significativi:

  • Nuovi positivi: 7.351
  • Tamponi eseguiti: 179.278
  • Nuovi decessi: 258
  • Nuovi ricoveri in terapia intensiva: 4
    • Attualmente ricoverati in terapia intensiva: 2089
  • Nuovi ricoveri in reparto ordinario: 66
  • Attualmente ricoverati in reparto ordinario: 18515
  • Nuovi dimessi/guariti: 11.771
  • Attualmente in isolamento domiciliare: 377.494
    • Attualmente positivi: 399.098

Regioni più colpite e numero vaccinazioni

Il tasso di positività si è attestato oggi, venerdì 12 febbraio 2021, al 4,1% (ieri si attestava quasi al 5,4%). Tra le regioni che hanno registrato il maggior incremento dei casi nelle ultime 24 ore: Emilia Romagna (1.391), Campania (966), Lombardia (945), Lazio (760), Piemonte (438), Puglia (345), Sicilia (332), Veneto (241). Per quanto riguarda le vaccinazioni: è arrivato a quota 2.989.748 il totale delle somministrazioni mentre le persone che hanno ricevuto sia la prima che la seconda dose sono nel complesso 1.281.999.

Gli attualmente positivi risultano scesi sotto quota 400mila: un dato che non si vedeva da inizio novembre. D’altra parte, su disposizione del Ministero della Salute, le piste da sci rimarranno chiuse al meno fino al 5 marzo. Dopo una valutazione che ha coinvolto il Cts, è stata giudicata troppo rischiosa la riapertura, considerando anche l’impatto delle varianti del coronavirus ad alta trasmissibilità sulla situazione epidemiologica del nostro paese. Sulla stessa linea, il consulente ministeriale Ricciardi propone di imporre un lockdown generalizzato ma di durata più breve rispetto a quello della primavera scorsa: alcune anime del governo si sono scagliate contro il consulente del ministero, anche gli studiosi si sono divisi tra chi ritiene la serrata necessaria per evitare un continuo “apri e chiudi” e tra chi pensa che i lockdown “chirurgici” insieme alla campagna vaccinale permetteranno comunque di uscire dal tunnel dell’epidemia. Sul fronte vaccini da segnalare che, dal 22 febbraio, nel Lazio dovrebbero partire le somministrazioni per il corpo docente e non docente di scuole e università nella fascia di età 55-45 anni.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →