Coronavirus ultime notizie: numero vaccini e richiami al 12 febbraio 2021

Pubblicato il 12 Febbraio 2021 alle 18:24 Autore: Guglielmo Sano
Coronavirus ultime notizie: numero vaccini e richiami al 19 febbraio 2021

Coronavirus ultime notizie: numero vaccini e richiami al 12 febbraio 2021

Coronavirus ultime notizie: l’ultimo bollettino sull’andamento dell’epidemia diffuso dal Ministero della Salute. I dati su nuovi contagi, decessi, ricoveri in terapia intensiva e reparto ordinario, vaccinazioni al 12 febbraio 2021.

Coronavirus ultime notizie: il bollettino del 12 febbraio

L’ultimo bollettino sull’andamento dell’epidemia diffuso dal Ministero della Salute nella giornata di oggi 12 febbraio 2021. Di seguito i dati più significativi:

  • Nuovi positivi: 13.908
  • Tamponi eseguiti: 305.619
  • Nuovi decessi: 316
  • Nuovi ricoveri in terapia intensiva: (-31)
    • Attualmente ricoverati in terapia intensiva: 2.095
  • Nuovi ricoveri in reparto ordinario: (-206)
  • Attualmente ricoverati in reparto ordinario: 18.736
  • Nuovi dimessi/guariti: 16.422
  • Attualmente in isolamento domiciliare: 381.343
    • Attualmente positivi: 402.174

Regioni più colpite e numero vaccinazioni

I contagi nella giornata di ieri, giovedì 11 febbraio 2021, erano stati 15.146 mentre i decessi erano arrivati a quota 391. Il tasso di positività si è attestato oggi, venerdì 12 febbraio 2021, al 4,5% (in discesa da ieri quando era arrivato al 5,17%). Tra le regioni che hanno registrato il maggior incremento dei casi nelle ultime 24 ore: Lombardia (2.526), Campania (1.637), Emilia Romagna (1.538), Lazio (1.089), Puglia (1.020), Piemonte (869), Veneto (756), Toscana (727). Per quanto riguarda le vaccinazioni: è arrivato a quota 2.868.505 il totale delle somministrazioni mentre le persone che hanno ricevuto sia la prima che la seconda dose sono nel complesso 1.264.844.

“Abbiamo dei segnali che ci dicono che dobbiamo prestare grande attenzione a questa fase di transizione dell’epidemia, ma quello che più ci preoccupa è la presenza di varianti virali. Quella sudafricana e brasiliana possono ridurre parzialmente l’efficacia dei vaccini, quindi dobbiamo sbrigarci nelle vaccinazioni” ha dichiarato oggi il direttore della Prevenzione del Ministero della Salute Giovanni Rezza a margine della comunicazione dei dati del consueto monitoraggio settimanale sull’andamento dell’epidemia. Allo stato dei fatti è stato vaccinato intorno al 25% dei circa 5 milioni di persone che si intende raggiungere al 31 marzo.

Nel frattempo, con apposita ordinanza, il ministro Speranza ha disposto il passaggio in zona arancione, a partire da domenica 14 febbraio, di Abruzzo, Liguria, Toscana e Provincia di Trento. Invece, la Sicilia passerà in zona gialla a partire da martedì prossimo. Buone notizie dall’Oms: a livello mondiale i contagi sono diminuiti per la quarta settimana consecutiva mentre il numero di decessi appare in calo da due settimane consecutive.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →