Serie A: il ritorno delle sette sorelle

Pubblicato il 10 Febbraio 2021 alle 14:39 Autore: Redazione
Serie A

Era la fine degli anni ’90 del secolo scorso quando in Italia gli addetti ai lavori iniziarono a parlare delle “sette sorelle” del calcio italiano: all’epoca a lottare con le grandi c’erano anche Fiorentina e Parma che, ai giorni d’oggi, sono state sostituite da Napoli e Atalanta. Juventus, Milan, Inter, Roma e Lazio sono invece sempre lì e la sensazione è che dopo anni di dominio bianconero in Serie A sia tornato a farla da padrone l’equilibrio.

Juventus, Inter e Milan si giocano lo scudetto


Dopo 20 giornate del campionato di Serie A TIM edizione 2020-2021, in testa alla classifica c’è, un po’ a sorpresa, il Milan. I rossoneri dal marzo scorso sono una delle squadre che ha conquistato il maggior numero di punti tra i cinque maggiori campionati europei e i meriti di questi risultati sono senza ombra di dubbio di Pioli e Zlatan Ibrahimović. Mentre il primo nel giro di pochissimo tempo è riuscito a cambiare volto alla squadra rossonera dopo il periodo difficile con Marco Giampaolo alla guida del progetto tecnico, Zlatan ha portato una ventata di aria fresca a Milanello, riuscendo a cambiare in pochissimo tempo la mentalità e l’atteggiamento di tutti i compagni. E così oggi il Milan è tornato a essere tra le pretendenti allo scudetto, anche se Donnarumma e compagni se la dovranno vedere con Inter e Juventus che inseguono a ruota i rossoneri. Mentre i bianconeri, dopo un avvio difficile, sembrano aver trovato la quadra e oggi sono nuovamente i favoriti indiscussi per la vittoria dello scudetto anche grazie alla striscia di quattro vittorie consecutive, l’Inter continua a non convincere del tutto, ma la squadra di Antonio Conte sembra essere quella più forte di tutto il campionato. Staremo a vedere chi alla fine riuscirà a spuntarla e la sensazione è che fino alla fine nella lotta scudetto potrà inserirsi anche una tra Atalanta, Napoli, Roma e Lazio. Ciò che è certo è che al 2 di febbraio, secondo le scommesse calcio di Betway, a quota 2,30, la squadra di Andrea Pirlo resta la favorita per la vittoria di quello che sarebbe il decimo scudetto consecutivo, ma la sensazione è che Inter e Milan abbiano finalmente tutte le carte in regola per giocarsela a viso aperto con i bianconeri sino al termine del campionato.

Roma, Lazio, Atalanta e Napoli lottano per un posto in Champions


Che quella di Roma fosse una delle piazze più difficili e complicate da gestire di tutto il calcio italiano era cosa nota, ma che con i giallorossi terzi in classifica si potesse parlare di esonero dell’allenatore francamente non l’avevano immaginato neanche i cronisti più fantasiosi. E invece, nonostante Pellegrini e compagni si stiano rendendo protagonisti di una delle annate migliori dell’ultimo decennio, in città c’è chi vorrebbe l’esonero di Fonseca, accusato di aver perso tutti gli scontri diretti disputati in stagione. I giallorossi, però, sono terzi in classifica a pari punti con la Juventus e con un leggero vantaggio sulle inseguitrici che mai come quest’anno sembrano in grado di giocarsela con tutte. Anche in casa Napoli continuano le polemiche, con Gattuso in rotta con De Laurentiis e prossimo all’addio a giugno ma che comunque continua a fare egregiamente il proprio lavoro e i partenopei sono a strettissimo contatto con la zona Champions, vero obiettivo stagionale. Inseguono invece Lazio e Atalanta, che dopo un avvio difficile hanno ingranato la marcia giusta e sono tornate a esprimersi sui livelli cui ci avevano abituato. I biancocelesti, dati alla mano, sono la squadra migliore del 2021 e, reduci da quattro vittorie nelle ultime quattro partite, sono a un passo dalla zona Champions attualmente occupata da Roma e Juventus. L’Atalanta, dal canto suo, nonostante la rottura definitiva tra Gómez e Gasperini abbia portato l’argentino a Siviglia, continua a incantare con il proprio calcio fatto di intensità, corsa e tanta qualità e gli orobici sono nuovamente a ridosso del quarto posto che vorrebbe dire Champions.

Dopo anni di dominio Juventus sono tornate le sette sorelle e non vediamo l’ora di scoprire chi alla fine riuscirà ad avere la meglio. Le favorite per la vittoria dello scudetto restano le due milanesi e la Juventus, ma la sensazione è che da un momento all’altro una delle inseguitrici possa ingranare la marcia giusta e rientrare prepotentemente nei giochi.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico. Questo profilo contiene articoli "corali", scritti dalla nostra redazione, oppure prodotti da giornalisti ed esperti ospiti sulle pagine del Termometro.
    Tutti gli articoli di Redazione →