Isee Poste Italiane 2021: rilascio certificazione, ecco come richiederla

Pubblicato il 9 Febbraio 2021 alle 08:00 Autore: Daniele Sforza
Isee

Isee Poste Italiane 2021: rilascio certificazione, ecco come richiederla

Presso Poste Italiane si può richiedere il rilascio della certificazione per la dichiarazione Isee 2021: in questo documento si trovano tutte le informazioni utili a calcolare l’Isee relativamente ai prodotti finanziari intestati o cointestati al codice fiscale del soggetto che la richiede, cliente di Poste Italiane. Poste ricorda che tale certificazione riporta, in funzione dei prodotti sottoscritti dal cliente, la consistenza patrimoniale aggiornata al 31 dicembre del secondo anno precedente per una serie di prodotti e strumenti finanziari. Questo significa che la certificazione Isee 2021 conterrà la situazione patrimoniale aggiornata al 31 dicembre 2019, ovvero 2 anni prima.

Cosa contiene la certificazione Isee 2021

La certificazione Isee 2021 riporta il patrimonio derivante dai seguenti prodotti finanziari:

  • Conto corrente BancoPosta: saldo e giacenza media dei conti attualmente attivi o estinti nel corso dell’anno;
  • Libretto di risparmio cartaceo o dematerializzato: saldo e giacenza media annua;
  • Buoni fruttiferi postali (cartacei o dematerializzati): valore nominale al 31 dicembre;
  • Carta prepagata Postepay nominativa: saldo al 31 dicembre;
  • Postepay Evolution: saldo e giacenza media annua;
  • Carte Enti previdenziali: saldo e giacenza media al 31 dicembre;
  • Fondi Comuni d’Investimento: situazione aggiornata al 31 dicembre;
  • Deposito titoli: situazione aggiornata al 31 dicembre;
  • Polizza assicurativa: attestazione premi versati e situazione aggiornata al 31 dicembre.

Richiesta certificazione Isee online: requisiti richiesti e modalità

Per richiedere la certificazione Isee online è necessario disporre di alcuni requisiti Poste. Innanzitutto occorre essere registrati al sito di Poste Italiane (poste.it), quindi:

  • Essere intestatario del rapporto di cui si richiede la certificazione. Per i rapporti cointestati la richiesta può essere avanzata anche da un solo cointestatario;
  • Essere in possesso di uno strumento forte di autenticazione per l’accesso in app BancoPosta e/o Postepay e in Area Riservata sul sito poste.it.

Per richiedere la certificazione è necessario accedere all’Area Riservata tramite username e password e poi opzionare l’area dedicata. Per richiedere la certificazione ai fini Isee bisognerà inserire il tipo di certificazione richiesta con l’anno di riferimento e l’indirizzo e-mail se si vuole ricevere il certificato anche via posta elettronica.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →