Mario Draghi: istruzione, di che partito è, biografia e figli

Pubblicato il 3 Febbraio 2021 alle 08:00 Autore: Daniele Sforza
Mario Draghi

Mario Draghi: istruzione, di che partito è, biografia e figli

Mario Draghi è stato convocato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella per organizzare un governo “di altro profilo”. Il suo nome era nell’aria da tempo, ma è salito enormemente di quota quando si è capito che ormai l’ipotesi di un Conte ter era ormai naufragata. Si avvera pertanto il sogno di chi auspicava un governo tecnico, anche se ovviamente la strada per la tranquillità è ancora lunga. Nel frattempo andiamo a curiosare un po’ sul profilo di Draghi: la sua istruzione, un po’ del suo cv, la sua passione politica e infine anche un po’ di vita (privata).

Mario Draghi: breve biografia e formazione

Mario Draghi nasce a Roma il 3 settembre 1947, dal padovano Carlo Draghi, che lavora in Banca d’Italia, all’IRI e alla Banca Nazionale del Lavoro, e da Gilda Mancini, farmacista originaria di Monteverde, in provincia di Avellino. Dopo Mario, arrivano anche la sorella Andreina e il fratello Marcello: la prima diventerà storica dell’arte, il secondo imprenditore. I tre devono sopportare abbastanza presto la perdita dei loro genitori e saranno cresciuti dalla sorella del padre.

La formazione di Mario Draghi inizia all’Università La Sapienza di Roma, dove si laurea in economia. La tesi di laurea che presenta ai relatori porta il titolo “Integrazione economica e variazione dei tassi di cambio”. Dopo la laurea, conseguita nel 1970, si trasferisce negli Stati Uniti, dove frequenta il MIT di Boston e consegue un dottorato in teoria economica. È il 1977. Dalla formazione all’insegnamento accademico il passo è breve: colleziona infatti esperienze di insegnamento accademico presso le Università di Trento, di Padova, di Venezia e di Firenze, dove insegna rispettivamente Politica Economica e Finanziaria, Macroeconomia ed Economia e Politica Monetaria. Quello che fa a partire dagli anni Ottanta è ormai storia: dalla collaborazione con il ministro del Tesoro Giovanni Goria durante il governo Craxi I alla Banca Mondiale, passando per il Tesoro di cui assume la carica di Direttore Generale nel 2001, fino alla Goldman Sachs International. Poi arrivano la Banca d’Italia, il Financial Stability Board e la BCE. Un curriculum di tutto rispetto che potrebbe proseguire con una carriera politica altrettanto illustre.

Mario Draghi e la fede politica

Di che partito è Mario Draghi? Mentre sinistra e destra, negli ultimi mesi, hanno acconsentito al suo nome per guidare l’Italia post-crisi, lo stesso Draghi non si è mai sbilanciato. In un’intervista vecchia ormai di sei anni circa sul settimanale tedesco Die Zeit, alla domanda “Si sente vicino a qualche gruppo politico?” Draghi rispose di no. “Le mie convinzioni rientrano in quelle idee che oggi verrebbero definite del socialismo liberale, quindi non proprio collocabili in raggruppamenti estremi”.

Ultimi sondaggi SWG, il Movimento 5 Stelle risale e supera Fratelli d’Italia

Mario Draghi: moglie e figli

Mario Draghi si è unito in matrimonio con Maria Serenella Cappello 47 anni fa. La Cappello discende da Bianca Cappello, moglie del Granduca di Toscana Francesco De’ Medici. Draghi ha due figli: Federica dirige un’azienda specializzata in biotecnologie, mentre Giacomo è il Portfolio Manager della LMR Partners.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →