Pensioni ultime notizie: proroga Quota 100 fino al 2022 allo studio

Pubblicato il 29 Gennaio 2021 alle 07:30 Autore: Daniele Sforza
pensioni ultime notizie quota 100 proroga 2022

Pensioni ultime notizie: proroga Quota 100 fino al 2022 allo studio

Pensioni ultime notizie: e se Quota 100 non terminasse il 31 dicembre 2021 ma si decidesse di prorogarla ancora per un altro anno? Ma come, finora si sono dette peste e corna di questa misura e l’esecutivo attuale ha ribadito più volte di non volerla confermare, senza dimenticare l’occhio vigile di Bruxelles, che di Quota 100 o di una riforma con gli stessi connotati proprio non vuol sapere. E adesso si parla addirittura di una proroga di un anno? Sì, perché con la crisi di governo attuale, la riforma pensioni è in stallo e l’obiettivo sarà in ogni caso evitare lo scalone di 5 anni che si verrebbe a creare per l’accesso all’età pensionabile qualora dopo Quota 100 ci fosse il nulla più assoluto.

Pensioni ultime notizie: proroga annuale Quota 100 o Quota 102 in Legge di Bilancio

Dunque, le ipotesi al momento sono due: Quota 100 o Quota 102. Nel primo caso si tratterebbe di una vera e propria mini-proroga della misura fino al 31 dicembre 2021. Se ciò dovesse avvenire, l’ufficialità potrebbe arrivare entro il mese di giugno. L’altra soluzione, se n’è parlato spesso nelle ultime settimane, corrisponde a Quota 102, che aumenta di 2 anni il requisito anagrafico. In questo caso la misura potrebbe essere introdotta direttamente nella prossima Legge di Bilancio: si andrebbe in pensione con 64 anni di età e 38 anni di contributi versati, e forse con qualche penalizzazione sull’importo dell’assegno.

Bruxelles contro Quota 100 e riforma pensioni

Tuttavia c’è un però, ed è un però molto grande. L’Europa non vuole saperne di riforma pensioni. E Quota 100 deve essere eliminata da ogni idea di qualsiasi futuro esecutivo. E anche Quota 102 non verrebbe vista di buon occhio. Senza considerare i soldi del Recovery Plan, che non potranno essere investiti sulla previdenza, e il cui rilascio è fortemente dipendente da quello che l’esecutivo vorrà fare. In sintesi, per avere i 209 miliardi di euro da Bruxelles, sarà necessario attingere a piene mani dalla Fornero e lasciare altre soluzioni che andrebbero a influire sulla spesa pensionistica. La proroga di Quota 100 potrebbe avverarsi solo nel caso in cui avanzassero risorse dal progetto originario, ma è veramente complicato pensare che Bruxelles chiuda un occhio.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →