Guardiola-City: in Inghilterra parlano di separazione in estate

Pubblicato il 17 Novembre 2019 alle 18:15 Autore: Arturo Riccobono
Guardiola-City: in Inghilterra parlano di separazione in estate

L’avventura di Pep Guardiola sulla panchina del Manchester City potrebbe essere arrivata vicina ai titoli di coda. Stando a quanto si legge nelle ultime ore sui tabloid inglesi, lo spagnolo potrebbe lasciare i citizens a fine stagione.

Pur avendo un accordo firmato fino al 2021, il 48enne tecnico catalano ha la possibilità di svincolarsi nella prossima estate dal City grazie ad una particolare clausola rescissoria inserita nel suo contratto. Oltre a questo, la scelta risulta essere condivisa anche dalla moglie, che a causa del suo malcontento è tornata in Spagna con la figlia più piccola perché non più felice di continuare la propria vita a Manchester.

LEGGI ANCHE: Conferenza Mancini: “Non mi aspettavo dieci vittorie. Ringrazio Sacchi”

Guardiola: possibile ritorno in Germania, l’Italia è sullo sfondo

A far cambiare idea al tecnico spagnolo, potrebbe essere anche la corte ricevuta da un suo ex club, il Bayern Monaco: i bavaresi infatti sembrano propendere per un suo ritorno. Il nuovo presidente, Herbert Heiner, sembra essersi già esposto sulla questione, affermando: “Vogliamo il migliore”.

Sembra da non escludere perciò un ritorno di Guardiola in Germania, dove ha allenato il Bayern Monaco dal 2013 al 2016 pur senza lasciarsi benissimo con l’ambiente. Per quanto riguarda la pista italiana percorribile per Guardiola, potrebbe essere la Juventus in caso di flop di Maurizio Sarri. E un ritorno in Italia dell’ex centrocampista di Roma e Brescia non sembra essere poi così impossibile.

Lui stesso qualche settimana fa al Festival dello Sport di Trento aveva dichiarato:

Non credo che non ci sia talento in Italia, ne sono convinto, come allenatore quando incontro le squadre italiane mi fanno soffrire. Per esempio quando vedo il Sassuolo giocare penso a un calcio propositivo. Un mio futuro in Italia? Perché no e poi si mangia molto bene qui“.

Fare oggi qualsiasi previsione sul futuro di Guardiola sarebbe superfluo, anche se secondo il Mirror, ripetiamo, sembra essere sempre più lontano da Manchester.

L'autore: Arturo Riccobono

Nato il 27 Aprile del 1998 a Partinico. Studente di Scienze della Comunicazione per i media e le istituzioni.
    Tutti gli articoli di Arturo Riccobono →