Lipsia da favola: la squadra tedesca vuole un trofeo in questa stagione

Pubblicato il 13 Novembre 2019 alle 14:31 Autore: Daniele Schillaci
Lipsia da favola: la squadra tedesca vuole un trofeo in questa stagione

Grandissimo inizio di stagione per la formazione di Julian Nagelsmann. Il Lipsia è attualmente in seconda posizione in Bundesliga e in prima nel proprio girone di Champions League. Parliamo di una squadra che in pochi anni ha scalato il calcio tedesco grazie alla potente sponsorizzazione Red Bull e che ora ha voglia di fare il salto definitivo.

L’inizio di stagione del Lipsia

Per il Lipsia si prevede un’altra grande stagione. La squadra tedesca conta 6 vittorie, 3 pareggi e solamente 2 sconfitte in campionato e con attualmente 21 punti, si ritrova coinvolta in una lotta molto serrata tra diverse squadre, momentaneamente a quattro lunghezze di distanza dalla capolista Borussia Monchegladbach. Inoltre, possiede il miglior attacco con 29 reti siglate in 11 partite, primato condiviso con il Bayern Monaco.

I ragazzi del giovanissimo Nagelsmann non stanno lottando solo per il campionato, ma stanno dando il massimo anche in ambito europeo. Nel proprio girone di Champions League infatti si trovano in prima posizione con 9 punti e, grazie all’ultima importante vittoria in trasferta contro lo Zenit, hanno praticamente ipotecato la qualificazione agli ottavi di finale della competizione.

I punti di forza in campo

Uno dei punti forti di questa squadra è Timo Werner, che con le sue 11 reti è il secondo miglior marcatore momentaneamente del campionato, dietro solo al bomber Robert Lewandowski. Su Werner ci sono da tempo tantissimi grandi club, ma rimarrà un sogno da rimandare a giugno per squadre del calibro di Manchester united, Liverpool e Chelsea. Le parole dell’allenatore del Lipsia hanno spento l’entusiasmo sul nascere: “​Timo ha da poco prolungato il suo contratto con il club e non stiamo pensando di lasciarlo partire a gennaio“.

Altro punto di forza di questo Lipsia è Diego Demme, centrocampista italo-tedesco da sette stagioni in squadra. Per il ragazzo classe 1991, sono quasi 200 le partite ufficiali con il club, a cui si aggiunge anche una presenza in Nazionale nel giugno 2017. Caso particolare è che l’allenatore Nagelsmann dovrà lasciarlo con la squadra del Lipsia negli eGames, in quanto Demme non è solo un mediano prezioso per il gruppo, ma si è distinto anche nei videogiochi.

Con sole dodici reti subite in questo inizio campionato, anche la difesa – guidata dal giovane Upamecano – sta avendo un ruolo fondamentale per l’equilibrio di squadra.

L'autore: Daniele Schillaci

Nato a Palermo il 3 settembre del 1997. Studia all'universita di Palermo Scienze delle comunicazioni per i media digitali.
    Tutti gli articoli di Daniele Schillaci →