Alessandro Florenzi capitano in crisi: riuscirà a riconquistare la Roma?

Pubblicato il 12 Novembre 2019 alle 07:55 Autore: Daniele Schillaci
Alessandro Florenzi capitano in crisi: riuscirà a riconquistare la Roma?

Alessandro Florenzi è finito ai margini della rosa della Roma. Il capitano giallorosso nelle ultime 6 partite tra campionato e coppa non è mai partito titolare e nelle ultime due neanche sceso in campo. Sotto Paulo Fonseca il capitano giallorosso ha collezionato tante panchine

Il futuro di Florenzi Roma non è più così sicuro e già a gennaio potrebbe muoversi qualcosa, anche perché a giugno c’è Euro 2020 e si tratta di un appuntamento che il romanista non vuole perdere. Inter Fiorentina lo vogliono da tempo, ma anche all’estero le corteggiatrici non mancano: in Francia c’è il Lione di Rudi Garcia, che non vedrebbe l’ora di tornare ad allenarlo; in Cina, invece, occhio allo Shanghai Shenhua dell’ex giallorosso El Shaarawy.

Euro 2020, 9^ turno: calendario, orari e date dei match

Alessandro Florenzi: il caso

Alessandro Florenzi ritrova la Nazionale, nonostante un periodo da spettatore con la maglia della Roma. “Non è un problema, si è riposato e sarà più fresco, è un giocatore importante: può ricoprire diversi ruoli”, ha spiegato il ct Roberto Mancini in conferenza stampa. Il tecnico della Roma Fonseca, invece, ha dichiarato: “È un’opzione per noi, è importante sapere che è sempre a disposizione“, alla vigilia della trasferta di Parma che verrà ricordata anche per la sesta panchina consecutiva dell’esterno giallorosso. Ovviamente per il capitano della Roma tutte queste panchine non fanno bene, perché potrebbe condizionare la sua convocazione per Euro 2020.

Quello tra Fonseca e Florenzi è un rapporto mai sbocciato definitivamente. I veri motivi dell’esclusione del capitano giallorosso sono molto probabilmente da trovare nella mente del tecnico portoghese. Uno di questi nel problema tattico che non riesce a risolvere l’esterno romanista. Costretto al ruolo di terzino destro nelle ultime stagioni, Florenzi non ha mai dato la sensazione di poterlo interpretare con il giusto equilibrio, mancando soprattutto in fase difensiva. Fonseca arrivato alla Roma se ne è accorto, tanto da utilizzare Spinazzola al suo posto, nonostante l’ex Juve preferisca agire sulla fascia di sinistra. Un’altra ipotesi è quella che Fonseca non è tanto contento dell’atteggiamento di Florenzi. Un capitano dal carattere senza quella leadership su cui il tecnico portoghese vorrebbe fare affidamento dentro e fuori dal campo.

L'autore: Daniele Schillaci

Nato a Palermo il 3 settembre del 1997. Studia all'universita di Palermo Scienze delle comunicazioni per i media digitali.
    Tutti gli articoli di Daniele Schillaci →