Ultimi sondaggi SWG, il Movimento 5 Stelle guadagna l’1,1% in una settimana

Pubblicato il 19 Gennaio 2021 alle 19:03 Autore: Gianni Balduzzi
sondaggi elettorali ultimi sondaggi sondaggi politici

Ultimi sondaggi SWG, il Movimento 5 Stelle guadagna l’1,1% in una settimana

La crisi politica è ormai la protagonista assoluta, ancora più della settimana scorsa, dell’attualità, anche in sostituzione della pandemia, della discussione sulle chiusure e sulle restrizioni.

Dopo le dimissioni delle ministre di Italia Viva l’attenzione di tutti è sul gesto di Matteo Renzi e sulle possibilità di sopravvivenza del governo Conte.

In risposta a questi avvenimenti sembra esserci un movimento degli elettori a favore della maggioranza in pericolo. È evidente in particolare dall’aumento della intenzioni di voto, negli ultimi sondaggi di SWG, per il PD e il Movimento 5 Stelle. Con il primo che cresce del 0,7% così da arrivare al 20,1%, e il secondo che invece aumenta di ben l’1,1% portandosi al 15,8%.

Bene anche Sinistra/MdP che crescendo di due decimali arriva al 4%.

Al contrario scende il partito di Renzi, Italia Viva, che va al 2,7% perdendo lo 0,2%,

Calano ancora di più i partiti di opposizione. La Lega perde il 0,9%, portandosi al 22,3%, mentre Fratelli d’Italia va dal 17,2% al 16,5%.

C’è un travaso diretto a favore dell’area di governo, o nell’astensione, comunque aumenta?

Si avvantaggia comunque della situazione Forza Italia, che guadagna mezzo punto, ed è ora al 6,4%, ma anche Azione, che cresce ancora, del 0,2% e arriva al 4,3%.

Su, di un decimale, anche +Europa, al 2,2%, mentre i Verdi perdono lo 0,4% e tornano al 2%

sondaggi
Fonte: SWG

Indicazioni piuttosto nette anche per quanto riguarda la crisi di governo.

Gli ultimi sondaggi SWG indicano che gli italiani non approvano la mossa di Renzi. Per il 53% ha sbagliato. Si tratta di una percentuale che diventa del 74% tra gli elettori PD e del 79% tra quelli del Movimento 5 Stelle.

Solo per il 16% ha fatto bene. Una posizione che raggiunge la maggioranza, il 53%, solo tra gli elettori di Fratelli d’Italia, mentre tra i leghisti arriva al 45%.

Vi è poi un 16% di quanti pensano che abbia fatto bene a criticare Conte ma si è spinto troppo in là, e doveva accettare un compromesso

sondaggi
Fonte: SWG

Ultimi sondaggi SWG, il 36% vuole il Conte Ter

Coerenti sono le risposte alla domanda sui motivi per cui si è arrivati a questa crisi. Per il 40% si tratta di scelte irresponsabili di Renzi.

Mentre sono molti meno, il 19%, che puntano il dito sull’incapacità di dialogare e trovare un compromesso dentro la maggioranza.

L’11% poi pensa all’inefficacia del governo Conte oppure all’eccessivo decisionismo di Conte stesso. Per il 10% c’entra la debolezza del PD e del Movimento 5 Stelle

ultimi sondaggi
Fonte: SWG

Tra i protagonisti della maggioranza chi ne esce meglio è Conte stesso secondo gli ultimi sondaggi SWG. Alla domanda sul voto da attribuirgli tra 1 e 10 arriva a 5,9 tra tutti e all’8,6 tra quelli pentastellati.

Zingaretti e Di Maio sono pari al 4,2, mentre Renzi se la cava malissimo, al 2,6

ultimi sondaggi
Fonte: SWG

Se su Renzi la disapprovazione è generale sul governo le opinioni sono più variegate. Solo il 36% vorrebbe un Conte Ter, anche se ovviamente si raggiunge il 74% tra i pentastellati e il 72% tra i democratici.

C’è un 22% che vorrebbe le elezioni, che diventa maggioranza in Lega e Fratelli d’Italia.

Le larghe intese piacciono al 15%, mentre per l’8% ci dovrebbe essere un nuovo governo con un altro premier della stessa maggioranza

ultimi sondaggi
Fonte: SWG

Gli ultimi sondaggi di SWG sono stati realizzati con metodo CATI-CAWI-CAMI il 14-15 gennaio su 800 soggetti e il 14-18 gennaio su 1200 nel caso delle intenzioni di voto

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →