Ultimi sondaggi Noto: italiani spaccati tra voto e governo di larghe intese

Pubblicato il 19 Gennaio 2021 alle 11:56 Autore: Andrea Turco
ultimi sondaggi, sondaggio, sondaggi noto, sondaggi politici noto, sondaggi elettorali noto

Ultimi sondaggi Noto: italiani spaccati tra voto e governo di larghe intese

Il 71% degli italiani bolla come sbagliata la scelta di Renzi di ritirare la delegazione di Italia viva dal governo aprendo così la crisi. Solo il 19% la considera una scelta giusta. A favore della mossa renziana si schiera la maggioranza degli elettori di Fratelli d’Italia (53%) mentre a sorpresa l’elettorato leghista si spacca a metà tra chi benedice l’apertura della crisi e chi no. Gli elettori di Pd e M5S si compattano e bocciano la decisione di Renzi quasi all’unanimità (97%). Sono questi alcuni dei dati evidenziati dagli ultimi sondaggi Noto per Porta a Porta.

ultimi sondaggi noto, renzi
Fonte: Noto

Tra le accuse mosse da Renzi nei confronti del presidente del Consiglio c’è quella di aver gestito la pandemia non in modo collegiale ma con molta autorità. La maggioranza degli italiani (56%) sembra condividere questa accusa mentre a respingerla è gran parte dell’elettorato Pd. Secondo il 68% del popolo dem, il premier Conte ha dialogato con ministri e Parlamento per affrontare l’emergenza pandemica. Su questo frangente, il Movimento 5 Stelle si spacca tra chi condivide le parole renziane (40%) e chi invece ritiene che il premier sia stato dialogante (49%). Gli elettori dei partiti di centrodestra denunciano invece la mancanza di confronto politico da parte del presidente del Consiglio.

Ultimi sondaggi Noto: 56% elettori Lega a favore del Mes

Un’altra accusa portata avanti da Renzi contro Conte è quella di non aver richiesto il Mes per migliorare la sanità. Su questo tema, gli italiani si dividono anche se prevale la percentuale di chi si dice favorevole ad accedere al Mes (49%). I contrari sono il 28% e salgono al 51% tra gli elettori del M5S e al 44% tra gli elettori Fdi. Gli elettori degli altri partiti sembrano invece essere favorevoli all’adozione del Mes. E se la maggioranza dei favorevoli in casa Pd (58%) e Forza Italia (65%) è cosa scontata, desta sorpresa il dato riguardante gli elettori della Lega: qui, infatti, il 56% si schiera a favore del Mes, nonostante l’opposizione ferrea del segretario Salvini.

Ultimi sondaggi Noto: Conte batte Renzi

Nella sfida tra Conte e Renzi, è il premier a raccogliere più preferenze (57%) tra gli italiani. E mentre gli elettori dei maggioranza si schierano in toto con Conte, quelli dei partiti di centrodestra preferiscono non prendere posizione.

Ma quale sarebbe invece lo scenario migliore per l’Italia ora che la crisi di governo è acclarata? Le ipotesi maggiormente sostenute dagli italiani paiono essere elezioni anticipate (31%) e nuovo premier con governo di larghe intese (30%). Entrambi gli scenari soddisfano gli elettori del centrodestra con una preferenza per il “voto subito” mentre gli elettori di Pd e M5S preferirebbero continuare con Conte e l’appoggio dei responsabili (rispettivamente 39% e 44%). Scenario quest’ultimo accarezzato dal 13% degli italiani. Il Conte ter con stessa maggioranza raccoglie il favore del 12% del campione intervistato (22% tra gli elettori Pd e 12% tra quelli Cinque Stelle). Al governo di centrodestra crede solo l’8% e qualche elettore di Lega (21%) e Forza Italia (16%).

ultimi sondaggi noto, scenari
Fonte: Noto

Ultimi sondaggi Noto: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: 14 gennaio 2021. Campione rappresentativo della popolazione maggiorenne disaggregata per sesso, area di residenza ed età in relazione ai valori dell’ultimo censimento ISTAT. Margine di errore +- 3%. Consistenza numerica del campione di intervistati: Mille. Rispondenti in % 92. Metodo raccolta delle informazioni:
Cawi e tempo reale.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →