Coronavirus ultime notizie: terapie intensive, contagi e morti della settimana

Pubblicato il 16 Gennaio 2021 alle 08:00 Autore: Guglielmo Sano
Coronavirus ultime notizie: terapie intensive, contagi e morti della settimana

Coronavirus ultime notizie: terapie intensive, contagi e morti della settimana

Coronavirus ultime notizie: l’evoluzione della situazione epidemiologica tra l’8 e il 14 gennaio. I numeri di terapie intensive, contagi e decessi. A che punto sono le vaccinazioni? Uno sguardo alle statistiche più importanti.

Coronavirus ultime notizie: contagi, terapie intensive e decessi tra l’8 e il 14 gennaio

Coronavirus ultime notizie: tra l’8 e il 14 gennaio 2021 sono stati registrati in Italia 115.918 contagi nel complesso. Leggero aumento rispetto ai 113.195 della prima settimana del mese. Passando al numero dei decessi: nello stesso periodo sono stati 3.557 morti (se ne contavano 3.132 nella settimana tra l’1 e il 7 gennaio). In totale i contagiati dall’inizio dell’epidemia salgono a quota 2.336.279 mentre sono più di 80mila i morti.

Per quanto riguarda gli ingressi in terapia intensiva in rapporto alla popolazione da segnalare la situazione del Veneto, nonostante un miglioramento rispetto alla scorsa settimana. Il Veneto è anche la regione dove sono registrati più casi tra l’8 e il 14 gennaio: più o meno 15mila. Poco sotto si trova la Lombardia. Se si guarda all’incidenza dei casi scoperti nell’ultima settimana rapportati alla popolazione il quadro peggiore è quello della Sicilia.  

I numeri delle vaccinazioni

Coronavirus ultime notizie: la campagna vaccinale italiana è cominciata il 27 dicembre 2020. Ieri, venerdì 15 gennaio 2020, è stata superata la soglia del milione di dosi somministrate (754mila operatori sanitari, 154mila non sanitari e 87mila residenti delle Rsa). Dopo i tentennamenti iniziali, è stato preso il ritmo previsto dal piano di immunizzazione; in alcuni casi, si comincia ad accelerare rispetto alle previsioni, come in Lombardia. In media si parla di 75mila dosi al giorno.

Le regioni che hanno utilizzato il maggior numero di dosi tra quelle a disposizione la Campania (oltre l’88%), il Veneto (oltre il 77%), l’Emilia Romagna e l’Umbria (oltre il 73%). Entro fine gennaio tutte le regioni dovrebbero dare il via alla seconda parte della Fase 1, quella che riguarderà gli over 80 (al momento è cominciata solo in Lazio, Valle D’Aosta e Provincia di Bolzano).

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →