Reddito di emergenza 2021: importo, quando fare domanda e info

Pubblicato il 5 Gennaio 2021 alle 08:00 Autore: Daniele Sforza
reddito di emergenza importo domanda info

Reddito di emergenza 2021: importo, quando fare domanda e info

Il reddito di emergenza esisterà anche nel 2021? Arriverà la proroga? Nel punto di fine anno, la ministra del Lavoro e delle Politiche Sociali Nunzia Catalfo ha ribadito l’importanza di una misura come il reddito di emergenza, sussidio che ha aiutato molti nuclei familiari in difficoltà e che potrebbe essere prorogate, qualora fosse urgente la necessità. Introdotto dal Decreto Rilancio, il sussidio ha come scopo quello di aiutare le famiglie in difficoltà a causa della crisi sanitaria. L’importo varia da 400 a 840 euro e viene erogato per due mesi. Questo tipo di sussidio si ottiene tramite domanda da presentare all’Inps, ovviamente in presenza di determinati requisiti.

Reddito di emergenza: a chi spetta

A gennaio l’Inps erogherà l’ultima rata per tutti i beneficiari aventi diritto che hanno presentato domanda all’Inps nel mese di dicembre 2020. Si ricorda però che il reddito di emergenza non è per tutti: possono ottenerlo solo tutte quelle persone rimaste escluse dai precedenti sussidi. Inoltre vige il divieto di cumulo: vale a dire che chi beneficia già del reddito di cittadinanza o della Naspi non potrà richiedere l’accesso a questa misura di sostegno economico.

Nel mese di novembre è stata confermata l’estensione del Rem a due nuove rate mensili, la cui prima corresponsione è partita il 27 novembre.

Reddito di emergenza: i requisiti richiesti

Andiamo ora a riepilogare i requisiti necessari per fare richiesta del reddito di emergenza:

  • Essere residenti in Italia;
  • Reddito inferiore a 400 euro;
  • Patrimonio immobiliare inferiore a 10.000 euro (anno 2019), incrementabile fino a massimo 20.000 euro (5.000 euro per ogni membro della famiglia) o a 25.000 euro (se nel nucleo familiare è presente un disabile);
  • Isee inferiore a 15.000 euro.

Come calcolare l’importo

L’importo, come anticipato, è variabile. Parte da una base di 400 euro e arriva fino a un massimo di 840 euro. Per il calcolo è necessario usare la scala di equivalenza, che si basa sul numero di persone all’interno del nucleo familiare. L’importo massimo (840 euro), ad esempio si ha se nel nucleo familiare sono presenti 3 adulti (di cui uno disabile) e 3 minorenni.

Quando e come fare domanda

La domanda per ottenere il reddito di emergenza va presentata in via telematica, tramite il sito web dell’Inps, oppure per mezzo di Caf o patronato, compilando l’apposito modulo correlato al Rem. Va però detto che al momento si attende ancora una eventuale proroga della misura, che non è ancora certa. L’ultima scadenza per presentare la domanda, infatti, cadeva lo scorso 30 novembre. E adesso si attendono notizie su una eventuale e ulteriore proroga della misura.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →