Censimento Italia 2020: popolazione, età media, numero stranieri

Pubblicato il 15 Dicembre 2020 alle 12:49 Autore: Guglielmo Sano

Censimento Italia 2020: pubblicato l’ultimo Rapporto demografico dell’Istat. I numeri più significativi contenuti nel dossier

Censimento Italia 2020: popolazione, età media, numero stranieri

Censimento Italia 2020: popolazione, età media, numero stranieri

Censimento Italia 2020: pubblicato il Rapporto demografico dell’Istat 2018/19. Cresce, di pochissimo, il numero degli abitanti, situazione stazionaria anche per quanto riguarda gli stranieri. Ecco i numeri più significativi contenuti nel dossier.

Censimento Italia 2020: i numeri più significativi

Censimento Italia 2020: pubblicato il Rapporto Istat che dettaglia il quadro demografico del nostro paese per il periodo 2018/19. Ecco i numeri più significativi contenuti nel dossier licenziato dall’istituto di statistica nazionale:

Popolazione residente

La popolazione residente in Italia è pari a 59.816.673, si conferma il dato del 2018 che vedeva gli italiani sotto la “proverbiale” soglia dei 60 milioni. Rispetto al 2011, cioè quando è stato realizzato l’ultimo censimento tradizionale (il primo nel 1951, gli italiani erano 47,5 milioni), la popolazione residente in Italia è cresciuta dello 0,3% (207.774 residenti in più). Più che di una crescita, anche se lieve, gli esperti parlano di “stallo”.

Stranieri

Dal 2011 i cittadini italiani sono diminuiti di 800mila unità mentre gli stranieri sono aumentati di circa un milione (un milione circa anche le acquisizioni di cittadinanza nel periodo 2012-2019). In tutto la popolazione straniera, nel 2019, arriva a 5.039.637, 8,4 gli stranieri ogni 5 abitanti. Età media degli stranieri in Italia poco sotto i 35 anni.

Censimento Italia: vecchi e giovani

L’età media dei residenti in Italia nel 2019 si attesta tra 45 e 46 anni (nel 1951 era di 32). Nel 1951 c’era un anziano (over 65) per ogni bambino, nel 2011 meno di 4, nel 2019 si contano 5 anziani per ogni bambino. Si alza anche l’indice di vecchiaia (rapporto tra over 65 e under 15): nel 1951 si fermava al 33,5%, nel 2011 era al 149%, nel 2019 arriva al 180%. La regione più vecchia in base a questo indice la Liguria, la regione più giovane la Campania. Il comune più giovane (35,3 anni in media) Orta di Atella, in provincia di Casera, quello più vecchio Fascia, provincia di Genova (età media sopra i 66 anni).

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →