Bonus 500 euro Cassa Integrazione saltato, ecco perché non ci sono i soldi

Pubblicato il 2 Dicembre 2020 alle 11:02 Autore: Guglielmo Sano

Nel Decreto Ristori Quater avrebbe dovuto trovare spazio un Bonus 500 euro per i lavoratori in Cassa Integrazione. Ipotesi tramontata?

Operaio

Bonus 500 euro Cassa Integrazione saltato, ecco perché non ci sono i soldi

Nel Decreto Ristori Quater avrebbe dovuto trovare spazio un Bonus 500 euro per i lavoratori in Cassa Integrazione. L’ipotesi di corrispondere l’importo aggiuntivo, però, sembra ormai essere tramontata. Ecco cosa è emerso in merito alla questione.

Modello F23 addio, come cambia l’utilizzo del Modello F24

Bonus 500 euro per i lavoratori in cassa integrazione?

Un Bonus 500 euro da destinare ai lavoratori in Cassa Integrazione in concomitanza con le festività natalizie, la cosiddetta “Cassa integrazione di Natale”: la misura poteva trovare spazio all’interno del Decreto Ristori Quater, il nuovo provvedimento sugli aiuti ai settori economici più in difficoltà per via delle chiusure imposte per contenere l’epidemia. L’ipotesi ha “spaccato” il governo sin da subito: i timori del Ministero dell’Economia Roberto Gualtieri alla fine sembrano aver avuto la meglio. D’altra parte, il Bonus si annunciava come tutt’altro che economico: l’erogazione di 500 euro aggiuntivi a tutti i lavoratori in cassa integrazione avrebbe avuto un peso per i conti dello Stato superiore al miliardo e mezzo di euro secondo le stime del MEF.

Pensioni ultime notizie: aumento assegni a gennaio 2021, quanto spetta

L’ipotesi sembra definitamente tramontata

L’ipotesi di prevedere un Bonus 500 euro per i lavoratori in Cassa Integrazione, sembra definitivamente tramontata: a riferirlo l’agenzia di stampa AdnKronos che ha raccolto delle indiscrezioni all’interno delle forze di maggioranza. Come era facile aspettarsi, sono state giudicate eccessive le risorse da stanziare per corrispondere l’importo aggiuntivo: le risorse verranno utilizzate per potenziare i ristori che saranno destinati alle Partite Iva, a quanto pare, con un altro Decreto Ristori (che potrebbe arrivare entro dicembre).

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →