Coronavirus ultime notizie: contagi, morti e guariti al 10 novembre

Pubblicato il 11 Novembre 2020 alle 11:43 Autore: Guglielmo Sano

Coronavirus ultime notizie: l’ultimo bollettino diffuso ieri martedì 10 novembre 2020 dal Ministero della Salute. Di seguito i dati più significativi

Coronavirus ultime notizie: numero vaccini e richiami al 22 febbraio 2021

Coronavirus ultime notizie: contagi, morti e guariti al 10 novembre

Coronavirus ultime notizie: l’ultimo bollettino diffuso ieri martedì 10 novembre 2020 dal Ministero della Salute. Di seguito i dati più significativi su nuovi contagi, ricoveri in terapia intensiva, decessi e guariti, insieme alle ultime news sull’epidemia di Covid.

Coronavirus ultime notizie: il bollettino del 10 novembre 2020  

Coronavirus ultime notizie – I dati più significativi del nuovo bollettino sull’epidemia diffuso ieri martedì 10 novembre dal Ministero della Salute (si riferisce alle 24 ore precedenti):

  • Nuovi contagi: 35.098
  • Tamponi eseguiti: 217.758
  • Nuovi decessi: 580
  • Nuovi ricoveri in terapia intensiva: 122
    • Totale ricoverati in terapia intensiva: 2.971
  • Nuovi ricoveri in reparto ordinario: 997
  • Totale ricoverati in reparto ordinario: 28.633
  • Nuovi guariti/dimessi: 17.734
    • Attualmente positivi: 590.110

La regione che registra il maggior incremento dei contagi è la Lombardia con quasi 11mila nuovi casi. Seguono il Piemonte con oltre 3.500, la Campania e il Veneto (con più di 2.700), Lazio (più di 2.600), Emilia Romagna (oltre 2.400), Toscana (oltre 2.200). Sopra quota 1.000 nuovi contagi Puglia, Sicilia e Liguria.

Giornata di record negativi: Italia unica “zona rossa”?

Coronavirus ultime notizie: una giornata di record negativi quella del 10 novembre. Il numero delle vittime ha toccato il livello del 14 aprile, anche il numero di ricoveri ordinari si avvicina ai livelli di aprile. Una situazione che il governo potrebbe affrontare decretando il passaggio da zona gialla a zona arancione per Campania, Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia, le regioni si aggiungerebbero a Puglia, Sicilia, Liguria, Toscana, Umbria, Basilicata e Abruzzo. Per quanto riguarda l’imposizione di una “zona rossa” sull’intero territorio nazionale il Presidente del Consiglio Conte, in un’intervista alla Stampa, prova a rassicurare gli italiani: “Lavoro per evitare il lockdown totale. La curva sta salendo ma mi aspetto che nei prossimi giorni, anche per effetto delle nostre misure, cominci a flettere”.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →