Coronavirus ultime notizie: bollettino 2 novembre 2020, contagi e morti

Pubblicato il 3 Novembre 2020 alle 11:09 Autore: Guglielmo Sano
Coronavirus ultime notizie: numero vaccini e richiami al 25 febbraio 2021

Coronavirus ultime notizie: bollettino 2 novembre 2020, contagi e morti

Coronavirus ultime notizie: i dati registrati dal consueto monitoraggio del Ministero della Salute. Ecco il riepilogo dei numeri dell’ultimo bollettino sull’andamento dell’epidemia: nuovi casi, tamponi, decessi in terapia intensiva.

Coronavirus ultime notizie: il bollettino del 2 novembre 2020

Coronavirus ultime notizie: di seguito uno schema riepilogativo dei numeri contenuti nell’ultimo bollettino sull’epidemia del Ministero della Salute risalente a ieri lunedì 2 ottobre 2020 (si riferisce alle 24 ore precedenti):

  • Nuovi contagi: 22.253
  • Tamponi effettuati: 135.731
  • Rapporto nuovi positivi/tamponi: 16,39%
  • Nuovi ricoveri in terapia intensiva: 83
  • Nuovi ricoveri in reparti ordinari: 938
  • Nuovi decessi: 233
    • Attualmente positivi: 396.512
    • Attualmente in isolamento domiciliare: 374.512
    • Attualmente in terapia intensiva: 2.022
    • Attualmente ricoverati in reparti ordinari: 19.840

Tra le regioni più colpite dall’epidemia in primis la Lombardia con oltre 5.278 nuovi contagi in un giorno, segue la Campania con circa 2.800 nuovi positivi, poi Toscana e Piemonte intorno a 2mila nuovi casi. Emilia Romagna e Piemonte si attestano rispettivamente sui circa 1.600 e 1.500 nuovi positivi. Anche il Veneto supera quota 1.500 nuovi casi.

In arrivo nuove restrizioni

Coronavirus ultime notizie – Evidente il calo rispetto ai giorni scorsi del numero dei nuovi positivi: d’altra parte, la diminuzione dei nuovi casi è da attribuire all’inferiore numero di test effettuati nelle 24 ore precedenti alla diffusione del bollettino (circa 47mila in meno). Dal governo non si vuole più rinviare il licenziamento di un Dpcm con nuove restrizioni agli spostamenti: arriverà al massimo domani, mercoledì 4 novembre 2020. Tra le misure che dovrebbero essere previsti con il provvedimento: ritorno alla didattica a distanza per le scuole superiori, limite al 50% per la capienza dei mezzi pubblici, coprifuoco serale e chiusure nel weekend per musei e centri commerciali. Ulteriori restrizioni dovrebbero essere disposte per quelle regioni dove preoccupa di più la tenuta del sistema sanitario: Lombardia, Piemonte e Calabria.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →