Sondaggi elettorali Ipsos: cala la fiducia nel governo e nel premier Conte

Pubblicato il 3 Novembre 2020 alle 10:35 Autore: Andrea Turco
ultimi sondaggi, sondaggio, sondaggi politici ipsos, sondaggi elettorali ipsos

Sondaggi elettorali Ipsos: cala la fiducia nel governo e nel premier Conte

L’incubo lockdown è tornato a palesarsi un mese dopo la fine dell’estate e a farne le spese è il governo. Secondo i sondaggi elettorali Ipsos elaborati per il Corriere della Sera, l’esecutivo giallo rosso paga in termini di consenso l’impennata dei contagi registrata nelle ultime settimane. Una crescita che preoccupa gli italiani e che ha portato il governo ad imporre nuove restrizioni. Il clima di paura, stanchezza e rabbia – sfociata anche in proteste – influisce negativamente sul gradimento dell’esecutivo che passa dal 62% al 55% in meno di un mese. Un calo uguale lo registra anche il presidente del Consiglio che vede la fiducia nei suoi confronti calare dal 65% al 58%. I più scontenti dell’operato del governo sono quelle categorie interessate dalle ultime restrizioni: artigiani e commercianti ma anche precari, giovani disoccupati.

I sondaggi elettorali Ipsos hanno registrato anche le intenzioni di voto nazionali. Rispetto alla precedente rilevazione di settembre, la Lega guadagna mezzo punto e sale al 24,5%. La crescita più forte la registra il Pd che pasa dal 19,3% al 20,7%. Crolla il Movimento 5 Stelle che perde quasi tre punti attestandosi al 15,9% a pari merito con Fratelli d’Italia anch’essa in calo di quasi un punto rispetto alla rilevazione di un mese fa. Torna a crescere Forza Italia che sale al 7,9%. Sinistra Italiana (2,8%) e Italia viva (2,9%) sono appena sotto la soglia di sbarramento. Azione rimane stabile al 3% mentre +Europa fa un balzo in avanti al 2,9%. Cresce al 40,3% la quota di astenuti e indecisi.

sondaggi elettorali ipsos
Fonte: Ipsos

Sondaggi elettorali Ipsos: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 28 al 29 ottobre 2020. Campione casuale nazionale rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. INTERVISTE 1000 RIFIUTI 4340 ALTRI CONTATTI 401. 1000 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne; margine di errore compreso tra +/- 0,6% e +/- 3,1% sulle stime relative al totale degli intervistati. Metodo raccolta delle informazioni: MIXED MODE (CATI – CAMI – CAWI).

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →