Numero asintomatici Coronavirus: ecco i dati aggiornati dell’Iss

Pubblicato il 29 Ottobre 2020 alle 11:20 Autore: Guglielmo Sano

La stragrande maggioranza di chi ha l’infezione da nuovo coronavirus è asintomatico o con sintomi lievi. Ecco cosa hanno precisato dall’Iss

Disegno

Numero asintomatici Coronavirus: ecco i dati aggiornati dell’Iss

Commentando i dati più recenti riguardanti l’epidemia, l’Istituto Superiore di Sanità ancora una volta ha ribadito come tutto al momento lasci pensare che la stragrande maggioranza di coloro che hanno l’infezione da nuovo coronavirus sia asintomatico o abbia sintomi lievi. Ecco cosa hanno precisato dall’Iss.

Bollettino 28 ottobre 2020, contagi e morti

Coronavirus: quanti sono gli asintomatici?

Per Flavia Riccardo, epidemiologa dell’Istituto Superiore di Sanità, è verosimile che “oltre l’80% di tutti coloro che contraggono l’infezione siano asintomatici o paucisintomatici”. Insomma, si sta registrando un cambiamento radicale del quadro clinico dei positivi rispetto alla primavera scorsa secondo l’ultimo report realizzato dall’Istituto sull’andamento dell’epidemia (si riferisce al periodo 20 luglio-20 ottobre).

Dunque, se nelle prime settimane dell’epidemia “si riscontrava una maggior percentuale di casi severi, critici e di deceduti positivi diagnosticati mediante tamponi effettuati post-mortem”, con il passare del tempo, si è reso evidente “un netto incremento in percentuale dei casi asintomatici o paucisintomatici e una marcata riduzione dei casi severi e dei decessi”.

80 anni l’età media dei deceduti

Detto ciò, è chiaro che l’aumento del dato relativo agli asintomatici/paucisintomatici sia da collegare all’incremento dei tamponi effettuati: il numero di test effettuati nelle ultime settimane è molto più alto rispetto a quello dei tamponi che venivano effettuati la scorsa primavera. Nel periodo 20 luglio-20 ottobre, la percentuale di positivi senza sintomi su test effettuati è del 56,5% mentre tra il 20 febbraio e il 20 maggio, i primi tre mesi dell’epidemia, la percentuale di asintomatici su tamponi si fermava al 15%.

È sempre la Dottoressa Riccardo a fornire i dati Iss più aggiornati per quanto riguarda l’età media dei deceduti: l’età media dei deceduti positivi al coronavirus è di circa 80 anni. I deceduti positivi con età inferiore ai 50 anni sono (al 22 ottobre) 412: l’1% dei 36.800 totali. Solo 90 deceduti avevano meno di 40 anni.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →