Pensioni ultime notizie: assegni 2021, cosa cambia in Legge di Bilancio

Pubblicato il 28 Ottobre 2020 alle 07:30 Autore: Daniele Sforza
pensioni ultime notizie assegni 2021

Pensioni ultime notizie: assegni 2021, cosa cambia in Legge di Bilancio

Pensioni ultime notizie: cosa bolle in pentola per gli assegni 2021 e quali saranno le principali novità in arrivo con la prossima Legge di Bilancio 2021? Innanzitutto partiamo da ciò che andrà a termine, ovvero Quota 100: la misura introdotta dal governo Conte I resterà in vigore per tutto il 2021 e, come originariamente previsto, andrà a scadenza naturale il 31 dicembre 2021. A partire dal 1° gennaio 2022, infatti, Quota 100 andrà a termine e sarà sostituita da un’altra misura, che sarà pensata per la Legge di Bilancio 2022 e per evitare lo scalone di 5 anni che, senza, si andrebbe a creare.

Pensioni ultime notizie: come andare in pensione nel 2021

Per quanto riguarda il 2021 sono diverse le vie di uscita anticipata: ci sono 7 strade da percorrere, ne abbiamo parlato in questo articolo. Per l’anno prossimo è previsto anche l’aggiornamento del meccanismo di perequazione, che però, come anticipato da alcuni studi, non dovrebbe portare variazioni rispetto allo scorso anno per quanto riguarda l’importo. Quindi, in breve, non sarà previsto alcun aumento, anche se l’aggiornamento del meccanismo andrà in negativo.

Cosa ci sarà nella Legge di Bilancio 2021

Ciò che è praticamente certo e che sarà presente nella prossima Manovra è la proroga di misure come Ape sociale e Opzione Donna. Permarranno anche altre misure come l’isopensione, che consente lo scivolo di 7 anni, e la Quota 41 dedicata ai lavoratori precoci. Possibile in extremis una estensione della platea di lavori gravosi e usuranti, anche se è plausibile una revisione per il 2022. Su quest’ultimo punto si attendono aggiornamenti. Tramontata definitivamente l’ipotesi di una Quota 41 per tutti, perché andrebbe a gravare troppo sulla spesa pensionistica.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →