Spaghetti alla carbonara

Pubblicato il 27 Settembre 2020 alle 12:10 Autore: Claudia Mustillo

Gli spaghetti alla carbonara sono un primo piatto tipico della cucina romana. Una ricetta comoda e veloce per ogni occasione, ricca di sapore e veramente deliziosa, ricca di varianti piene di gusto e semplcità. Vediamo insieme la preparazione

Ingredienti 

  • 320 gr. di pasta
  • 200 gr. di guanciale
  • 5 uova
  • 100 gr. di pecorino romano o parmigiano reggiano
  • 2-3 cipollotti o una cipolla grande
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio evo q.b.

Iniziamo la preparazione degli spaghetti alla carbonara portando sul fuoco una pentola piena d’acqua dove andremo a cuocere la pasta non appena l’acqua sarà arrivata ad ebollizione. Nel frattempo prepariamo il condimento della pasta: se lo gradite potete tagliare della cipolla finemente e metterla in padella con un filo di olio extravergine di oliva, quando poi la cipolla sarà dorata aggiungete il guanciale e fate abbrustolire. La ricetta originale non prevede la cipolla. 

Continuate la preparazione degli spaghetti alla carbonara quindi sbattete le uova insieme ad un pizzico di sale, pepe e pecorino romano. Poi quando l’acqua sarà arrivata ad ebollizione aggiungete gli spaghetti e lasciate cuocere. Scolate gli spaghetti qualche minuto prima rispetto al tempo di cottura indicato sulla confezione. Poi versate il guanciale caldo abbrustolito sugli spaghetti e mescolate con cura, infine mettete anche l’uovo. Mescolate bene, e servite subito nei piatti in modo che l’uovo non diventi troppo cotto. 

Gli spaghetti alla carbonara rimangono un primo molto gustoso ed originale, una ricetta semplice che però vi farà sembrare di stare in trattoria. Vedrete che se proverete questa ricetta di pasta non sarete sicuramente delusi, non ci saranno avanzi. Potete anche provare una ricetta originale aggiungendo le zucchine al posto del guanciale o addirittura insieme al guanciale per avere ancora più sapore e gusto, provatela e vedrete che non riuscirete a farne a meno. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta