Spigola all’acqua pazza in padella

Pubblicato il 14 Settembre 2020 alle 10:03 Autore: Claudia Mustillo

Spigola all’acqua pazza in padella

La spigola all’acqua pazza è un secondo veramente gustoso, appetitoso e nutriente. Un piatto semplice e veloce da preparare, comodo per ogni occasione. Vediamo insieme la ricetta 

Ingredienti

  • 2 spigole da 1.2 kg o 4 da 6-700 g
  • 600 g di pomodorini freschi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 5-6 cucchiai di olio evo
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero o peperoncino q.b.
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco

Quiz Vampire Diaries: sai davvero tutto della serie tv horror?

Spigola all’acqua pazza in padella

Iniziamo la preparazione della spigola all’acqua pazza quindi per prima cosa pulite il pesce sotto l’acqua corrente fredda, quindi private la spigola delle spine e con un coltello togliete le squame. Se il pesce non è pulito, tagliate la pancia e togliete le interiora, poi lavate ancora sotto l’acqua fredda corrente. 

Quindi mettete a sgocciolare il pesce, nel frattempo lavate i pomodorini freschi e tagliateli a metà, poi pulite uno spicchio di aglio e prendete una padella capiente – dove andrete a cucinare la spigola all’acqua pazza – quindi aggiungete dell’olio extravergine di oliva e l’aglio. 

Lasciate rosolare l’aglio per qualche minuto, poi quando sarà dorato, aggiungete i pomodorini per la spigola all’acqua pazza e lasciateli insaporire. A questo punto aggiungete un bicchiere d’ acqua e lasciate cuocere per due o tre minuti. Dopo un paio di minuti, aggiungete la spigola e lasciatelo cuocere per qualche minuto a fiamma molto alta, poi girate, aggiungete il sale e sfumate con del vino bianco. Lasciate evaporare qualche minuto l’eccesso di alcool e lasciate cuocere.

A questo punto aggiungete il peperoncino o il pepe, il prezzemolo fresco, poi spegnete la fiamma quindi mescolate e servite in tavola. Provate questa ricetta soprattutto se avete ospiti a cena, è un modo rapido e delizioso di preparare il pesce senza fare troppi odori per casa e senza sporcare troppo. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta. 

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]