Luca Semprini é morto: causa morte e chi era l’addetto stampa della Ducati

Pubblicato il 2 Agosto 2019 alle 00:30 Autore: Daniele Sforza

Lutto per la Ducati: Luca Semprini è morto giovedì 1 agosto 2019. Ecco chi era l’addetto stampa del team di Borgo Panigale.

Luca Semprini é morto: causa morte e chi era l’addetto stampa della Ducati

Triste notizia nel mondo della MotoGP e in particolare per il team Ducati: è infatti morto Luca Semprini, addetto stampa del team di Borgo Panigale. La notizia assume connotati ancora più tragici, vista l’età di Semprini, 35 anni. Stando alle notizie diffuse dalla Ducati, Semprini era appena giunto a Brno, in Repubblica Ceca, e nella notte tra mercoledì e giovedì è deceduto nella sua camera d’albergo.

Luca Semprini è morto: il comunicato della Ducati

Un post breve ma sentito quello apparso sul sito della Ducati. Un titolo sintetico ma al tempo stesso commovente: “Ciao Luca”, semplice e lapalissiano. “Il Ducati Team è profondamente addolorato nel dare la triste notizia dell’improvvisa scomparsa del nostro addetto stampa MotoGP, Luca Semprini”, si legge nella nota. “Luca, 35 anni, era arrivato in Repubblica Ceca con il team mercoledì scorso per la gara di MotoGP e si è spento durante la notte nell’hotel dove stava alloggiando a Brno. Desideriamo porgere le nostre più sincere condoglianze a tutti i familiari, parenti, amici e colleghi di Luca”.

Chi era Luca Semprini

Luca Semprini aveva una grande passione: quella delle moto. Entrato nel mondo del giornalismo con una laurea conseguita all’Università di Bologna, aveva poi frequentato un master negli USA. Tornato in Italia, aveva cominciato a lavorare per delle agenzie di marketing, e nel 2011 si era specializzato nel settore Motori, scrivendo per alcune testate. Nel 2015 era riuscito a entrare nel team Ducati ricoprendo il ruolo di addetto stampa, prima alla Superbike, poi alla MotoGP, a partire da questa stagione.

Non sono ancora note le cause del suo decesso, sebbene al momento si parli di morte improvvisa e quindi inaspettata. Si attendono aggiornamenti in tal senso.

LA PAGINA TERMOMETRO SPORTIVO A QUESTO LINK

Un minuto di silenzio per Semprini

I piloti della Ducati, Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, hanno annullato tutti gli impegni della giornata e non parteciperanno ad alcuna conferenza stampa. Intanto la Dorna, la società che cura la componente commerciale del MotoGP, ha affermato quanto segue. “Il mondo delle corse e l’ente organizzatore del campionato del mondo fanno le più sentite condoglianze alla scuderia, agli amici e ai famigliari di Luca”. Quindi è stato reso noto che prima della conferenza stampa che aprirà la tappa di Brno e alle ore 17 sarà osservato un minuto di silenzio in memoria dell’addetto stampa della Ducati.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →