Comunali Roma, Marino: “Non mi candido alle primarie Pd”

Pubblicato il 22 Gennaio 2016 alle 16:11 Autore: Redazione
primarie roma, ignazio marino in foto mentre vota a primarie pd

Comunali Roma, Marino: “Non mi candido alle primarie Pd”

Ignazio Marino non parteciperà alle primarie di centrosinistra che si terranno a Roma (ancora non si sa quando). A mettere fine ad una girandola di voci che si rincorrevano dal giorno delle sue dimissioni “forzate”, è lo stesso ex sindaco della Capitale con un intervento su La Repubblica. “Molti in queste settimane mi hanno chiesto cosa farò io. Posso solo dire cosa non farò, e cioè: non parteciperò alle primarie del Partito Democratico“.

comunali a Roma, il sindaco di roma marino durante la campagna elettorale ed il cartello con la scritta daje

Comunali Roma, Marino: “Primarie Pd non hanno senso”

Secondo Marino le primarie non hanno più senso, sono “un rottame inutilizzabile”. “Le primarie hanno un senso a patto che chi le propone e chi vi partecipa ne rispetti il valore e poi l’esito. Se si calpesta la scelta dei cittadini, com’è successo a Roma, si svuota il significato stesso di quelle consultazioni”.

L’ex primo cittadino della Capitale punta il dito contro il premier: “Mi chiedo come possa Renzi non vedere il danno arrecato al Pd e all’istituto stesso delle primarie dalle sue decisioni e pensare di andare avanti come se niente fosse. Non capisco come ritenga credibile chiedere alle elettrici e agli elettori romani di sacrificare una domenica mattina, mettersi in coda, versare i due euro e indicare il nome del proprio candidato sindaco, dopo che egli ha eliminato con un atto di forza chi quelle primarie aveva vinto l’ultima volta”.

Comunali Roma, Marino: “Il Pd non dovrebbe presentarsi”

Per Marino, addirittura, il “Pd a Roma non dovrebbe nemmeno partecipare con il proprio simbolo alle elezioni amministrative del 2016”. “A Roma, almeno per questa tornata elettorale – continua l’ex sindaco- oggi il Pd è ormai diventato il problema e non la soluzione”, Per questo, ragiona Marino, nessuno, nemmeno Giachetti, vuole candidarsi veramente.

Dal canto suo, l’ex sindaco, ufficializza la sua non presenza alle primarie. Tuttavia non esclude una sua candidatura con una propria lista. Civati e Sinistra Italiana hanno già fatto sapere di essere pronti a sostenerlo qualora scendesse in campo.

L'autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico. Questo profilo contiene articoli "corali", scritti dalla nostra redazione, oppure prodotti da giornalisti ed esperti ospiti sulle pagine del Termometro.
    Tutti gli articoli di Redazione →